Torre dell’orologio di Victoria, tempo delle Seychelles

di
Torre dell'orologio di Victoria, Seychelles © Andrea Lessona

Torre dell'orologio di Victoria, Seychelles © Andrea Lessona

È un tempo lento, quasi sospeso, quello che da oltre cent’anni la torre dell’orologio di Victoria scandisce sull’isola di Mahé: istanti infiniti che sembrano non passare mai come il traffico che sfreccia incurante su Indipendence Avenue, intorno al monumento simbolo della capitale delle Seychelles.

Qui, sull’isola più grande dell’arcipelago, nel cuore della sua città più importante, è un frinire assordante di auto clacsonanti e frenate urlate per chi deve e vuole passare prima di ogni altro.

Intorno alla torre dell’orologio di Victoria tutto è cambiato negli anni: nuovi edifici sono stati abbattuti e sorti, la circolazione di mezzi e persone è aumentata a dismisura sino a rendere l’aria irrespirabile di smog.

Torre dell'orologio di Victoria, Seychelles © Andrea LessonaSolo la Lorloz, nome creolo del monumento, è rimasta uguale – punto fermo e di riferimento eretto nel 1903 e pagato in parte con una sottoscrizione pubblica in onore della regina Vittoria (1819-1901).

Il simbolo di Mahé venne eretto proprio lo stesso anno in cui le Seychelles celebrarono il nuovo status di colonia della Corona, amministrata direttamente da un governatore nominato da Londra anziché da Mauritius.

La torre dell’orologio di Victoria è replica elegante di quella realizzata nella capitale britannica nel 1897: la stessa che si trova all’incrocio tra Vauxhall Bridge Road e Victoria Street, vicino alla stazione omonima.

Sir Ernest Sweet-Escott, governatore delle Seychelles, se ne innamorò durante una visita a Londra. Così decise che anche l’arcipelago dovesse averne una simile da innalzare in onore della sovrana Vittoria, deceduta nel 1901 dopo un regno di 63 anni.

Gillet e Johnson di Croydon vennero incaricati di realizzare la torre dell’orologio di Victoria. Nonostante i loro sforzi, però, non riuscirono a dotarla di suoneria nonostante il meccanismo fosse stato previsto nel progetto originale.

Per sentire scandire le ore, i seychellois dovettero aspettare il 1999 quando un moderno sistema al quarzo sostituì quello vecchio e stanco che per quasi un secolo aveva comunque fatto il suo dovere e insieme alla struttura tutta era monumento nazionale delle Seychelles.

Per approfondire:
Wikipedia

I commenti all'articolo "Torre dell’orologio di Victoria, tempo delle Seychelles"

Scrivi il tuo commento tramite

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...